Speciali

Costruire la cultura aziendale sui valori condivisi

Di 11 Settembre 2020


Tempo di lettura: 2 minuti

La tua azienda che valori ha?

 

Cosa ti racconto.

L’importanza della condivisione dei valori aziendali

 

Nella sfera personale i valori sono quelli che ci guidano nelle nostre decisioni, che ci spingono verso il raggiungimento degli obiettivi e che ci motivano.

Nelle aziende succede esattamente lo stesso.

“È meglio vendere un gran numero di autovetture con un basso margine ragionevole che venderne meno con un ampio margine di profitto… Questo consente ad un numero maggiore di persone di comprare e godersi (l’autovettura) e dà ad un numero maggiore di persone impiego ad un buon salario. Questi sono due scopi che ho nella vita.”

Questo, di Henry Ford, è un bell’esempio di cosa voglia significhi avere una chiara la visione sulla direzione che deve intraprendere la propria azienda! 

Ed è proprio un valore che guida tutto: quello della condivisione del benessere.

 

Cosa ne pensiamo

Perché l’azienda abbia solide basi e ottime possibilità di successo bisogna riuscire a motivare dipendenti e collaboratori con valori che siano condivisi anche dai singoli.

Solo in questo modo tutti coloro che lavorano in azienda saranno orientati verso gli stessi obiettivi e saranno altamente motivati nel raggiungerli.

Provate a sedervi a tavolino con i vostri dipendenti e collaboratori e a parlare di quelli che sono, per ciascuno di essi, i valori dell’azienda e quelli in cui loro si ritrovano. E con valori intendiamo quei punti di forza che rendono la vostra azienda unica, che siano essi pratici, concreti e misurabili oppure astratti.

Naturalmente si tratta di un lavoro che presuppone la capacità di ascolto, di empatia, di dialettica e di analisi: un lavoro che deve necessariamente essere condotto da professionisti che sappiano indirizzare la discussione nella giusta direzione per poter arrivare poi alla condivisione di non più di 5-6 valori totali.

Rimarrete stupiti da quello che ne emergerà! Ma una volta che avrete individuato i valori condivisi, avrete completato solo a metà dell’opera. Lo sforzo successivo, infatti, sarà verificare che questi valori guidino effettivamente tutti i comparti e le azioni aziendali! Non possiamo dire, ad esempio, che un valore in cui crediamo è la risposta immediata alla necessità del nostro cliente e poi non rispondere per giorni o settimane alle sue richieste. La coerenza nel tempo, quindi, deve essere assolutamente rispettata.

I valori condivisi, quindi, aiutano ad avere un’azienda motivata e aiutano nella costruzione di quell’importante edificio che è la “cultura aziendale”.

La condivisione dei valori, unita ad una comunicazione interna che faccia sentire i propri dipendenti sempre coinvolti, aggiornati e parte integrante delle attività dell’azienda sono due fattori di estrema importanza che trasformeranno chi lavora in azienda in veri propri ambassador. Vale a dire che le persone che lavorano nell’azienda saranno i primi a parlarne bene, ad esaltarne i valori e punti di forza creando un’identità aziendale forte e una reputazione di successo.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!